X Informativa

Questo sito utilizza i cookie. Per vedere quali cookie si utilizzano, come disabilitarli e quali sono di terze parti visita la nostra pagina dedicata. Cookie Policy. Chiudendo questo banner, accedendo a un qualunque elemento a lui sottostante, scorrendo la pagina, cliccando su di un link o proseguendo in qualsiasi modo la navigazione, o premendo il bottone Accetto acconsenti all'uso dei cookie anche di terze parti. Accetta

lipofilling 1
lipofilling 1

Chirurgia Estetica della faccia

Lipofilling

 

Che cos'è?

Il lipofilling è una tecnica utilizzata in chirurgia estetica e cosmetica che prevede il prelievo di grasso autologo ed il suo successivo innesto in aree deficitarie.

Questa tecnica vanta numerosi vantaggi: è poco invasiva, non prevede l’utilizzo di fillers sintetici e, soprattutto garantisce risultati sicuri, naturali e duraturi.

Il lipofilling al viso è una pratica molto utilizzata, sia per dare volume (a labbra, zigomi, ecc.), che per il ringiovanimento ( riempimento del solco palpebrale, lacrimale, ecc.).

Esso può essere eseguito come intervento singolo o in concomitanza ad altre procedure (chirurgia ortognatica, rinosettoplastica, blefaroplastica, ecc.).

Alcuni casi

lipofilling

Come funziona questa tecnica?

Il grasso viene prelevato al paziente, con tecnica sterile, attraverso apposite cannule a cui viene applicata una pressione negativa, successivamente esso è trattato e purificato (da olio e sangue) e re-iniettato nei siti che richiedono aumento di volume.

Il tessuto adiposo, come ogni componente del nostro corpo, è fragile e può essere facilmente danneggiato da insulti meccanici, barometrici o chimici; il chirurgo, pertanto, metterà in atto durante la procedura tutti gli accorgimenti necessari per mantenere intatta la sua struttura.

Dove viene prelevato il grasso?

Siccome non esiste una chiara correlazione tra zona di prelievo e longevità del tessuto innestato, generalmente si tende a scegliere una zona facilmente accessibile in posizione supina, che è la posizione in cui viene effettuato l’intervento.

La fascia esterna della coscia e l’addome sono i siti più comunemente usati; nella donna si tende a preferire la coscia, nell’uomo l’addome e le cosiddette “maniglie dell’amore”.

Nel punto d’ingresso della cannula d’aspirazione viene praticata una piccolissima incisione, che sarà poi chiusa con un punto di sutura o con appositi cerotti; una volta avvenuta la guarigione non rimarranno segni visibili.

E’ una procedura dolorosa?

L’intervento di lipofilling è eseguito con una tecnica di anestesia chiamata sedazione cosciente, questo vuol dire che il medico anestesista inietterà farmaci attivi sul sistema nervoso centrale i quali non permetteranno di percepire la sensazione dolorosa e, successivamente, di non ricordare nulla del periodo intra- operatorio.

La sorveglianza clinica dell’anestesista è fondamentale per la buona riuscita dell’intervento, si affiancheranno a questa anche una serie di rilevazioni strumentali che forniranno indicazioni precise sulla funzionalità cardio-circolatoria e respiratoria durante tutto il tempo chirurgico.

Nel periodo post-operatorio è possibile avvertire una sensazione di “fastidio”, sia in zona di prelievo che in zona di innesto, questa sensazione potrà essere facilmente alleviata da comuni farmaci antidolorifici che vi saranno prontamente somministrati.

Quando sarà visibile il risultato?

Immediatamente dopo la procedura di lipofilling, la zona trattata va incontro a gonfiore ed ecchimosi, che hanno tempi di risoluzione piuttosto lunghi.

Dopo i primi 15- 20 giorni i segni più evidenti se ne saranno andati, ma bisognerà aspettare almeno 4 o 6 settimane per vedere un risultato apprezzabile; non dimentichiamo, però, che i processi di rimaneggiamento dei tessuti hanno tempi molto più lunghi, quindi un assestamento definitivo e duraturo lo potremo vedere solo a circa 4-6 mesi dalla chirurgia, momento in cui il chirurgo potrà ragionevolmente capire se la quantità di grasso iniettata è stata sufficiente o se è necessaria una nuova procedura.

Quali sono i problemi più comuni?

Il problema più comunemente riferito dai pazienti dopo la scomparsa del gonfiore è la non corrispondenza tra il volume desiderato e il risultato raggiunto.

Questa è una conseguenza imputabile a diversi fattori, non sempre predicibili, quali, ad esempio, il riassorbimento di parte del grasso iniettato o la sua dislocazione accidentale dopo massaggio o manipolazione.

Durante la visita pre-operatoria il chirurgo vi darà ampie spiegazioni sui vantaggi e sui limiti della tecnica e, soprattutto, stabilirà con voi il grado di cambiamento che si vuole ottenere.

|Privacy Policy|Cookie Policy|Credits|Note Legali|Mappa del sito|Reserved Area|
©2009-2019 Facesurgery S.r.l. Via R. Bormioli, 5/A - 43122 Parma (PR) IT - P.IVA 02400090342