X Informativa

Questo sito utilizza i cookie. Per vedere quali cookie si utilizzano, come disabilitarli e quali sono di terze parti visita la nostra pagina dedicata. Cookie Policy. Chiudendo questo banner, accedendo a un qualunque elemento a lui sottostante, scorrendo la pagina, cliccando su di un link o proseguendo in qualsiasi modo la navigazione, o premendo il bottone Accetto acconsenti all'uso dei cookie anche di terze parti. Accetta

implantologia 1
implantologia 2
Interventi > Parodontologia
 
Facesurgery

PARADONTOLOGIA

 

Che cosa è?

La parodontite (volgarmente detta Piorrea) è una malattia infiammatoria che colpisce le gengive e i tessuti di sostegno che mantengono il dente nell'osso mascellare (la gengiva, l'osso e il legamento che collega la radice del dente all'osso sono detti tessuti parodontali, per questo la malattia si chiama parodontite). All'inizio s'infiamma la gengiva, successivamente l'infiammazione progredisce in profondità e va ad intaccare le fondamenta del dente (osso e il legamento che collega la radice del dente all'osso).

Da cosa è causata?

La parodontite è provocata da batteri che si depositano sulla superficie del dente a causa di una scarsa igiene orale, formando la placca batterica.

Quali sono i segni della malattia parodontale?

  • Le gengive sanguinano spontaneamente o dopo lo spazzolamento dei denti
  • Le gengive sono gonfie e sensibili
  • Le gengive si ritirano
  • Fuoriuscita di pus dalla gengiva
  • Cambiamento di posizione dei denti, i denti si muovono, cambiamento della masticazione
  • Alitosi, cattivo sapore in bocca

Cosa si rischia con la parodontite?

La parodontite nei casi iniziali non dà dolori ma solo leggeri fastidi alla masticazione e maggior sensibilità e sanguinamento delle gengive. Nei casi più avanzati può causare l’insorgere di ascessi, gonfiori e sanguinamenti gengivali, e difficoltà alla masticazione. La parodontite se non curata porta nel giro di qualche anno alla perdita dei denti, questa malattia rappresenta la maggior causa di perdita dei denti al di sopra dei 40 anni.
La presenza di batteri e la loro azione di distruzione dei tessuti porta alla produzione di sostanze maleodoranti e quindi è una delle maggiori cause di alitosi. Inoltre recenti studi scientifici hanno evidenziato una correlazione tra la parodontite e l'infarto. Sembrerebbe, infatti, che i batteri responsabili della parodontite possano danneggiare anche le arterie del cuore e facilitare l'insorgenza d'infarto.

Esistono predisposizioni all'insorgenza della parodontite?

La parodontite è una malattia molto diffusa, circa tre persone su quattro ne soffre nel corso della vita. Nella maggior parte dei casi l'evoluzione è lenta e i danni sono visibili dopo i 50 anni.
Alcuni fattori di rischio possono facilitare l'insorgenza della malattia e/o un'evoluzione più rapida:

  • fumo di sigaretta
  • stress
  • diabete
  • malattie sistemiche
  • predisposizioni genetiche (familiarità)

Come può essere prevenuta?

Senza depositi batterici (placca batterica) su i denti non c'è infiammazione gengivale e senza infiammazione gengivale non c'è parodontite. Una buona pulizia dei denti e l'eliminazione regolare dei depositi calcificati (tartaro) da parte del dentista costituiscono la migliore protezione contro la parodontite.

Come può essere curata la parodontite

La cura della parodontite richiede la rimozione dei depositi di placca batterica sulla superficie dei denti e all'interno di tasche che si formano tra la radice del dente e la gengiva, tale procedura viene effettuata sotto anestesia locale ed è priva di dolore. In casi avanzati è necessario intervenire chirurgicamente per raggiungere depositi di batteri molto profondi.
In questa clinica il Dr. Ugolotti, grazie alla sua specializzazione all'Università di Ginevra (una delle migliori Università d'Europa) è in grado di effettuare le più avanzate tecniche di intervento e attuare moderne tecniche di rigenerazione tissutale per ricostruire i tessuti distrutti dalla parodontite.

|Privacy Policy|Cookie Policy|Credits|Note Legali|Mappa del sito|Reserved Area|
©2009-2017 Facesurgery S.r.l. Via R. Bormioli, 5/A - 43122 Parma (PR) IT - P.IVA 02400090342